Imposta comunale di soggiorno (Local Tax)

Con legge provinciale del 16 maggio 2012 n. 9, venne istituita l'imposta comunale di soggiorno a partire dall'01.01.2014.

L'imposta è dovuta al Comune di Braies dai soggetti che pernottano nei seguenti esercizi ricettivi, ubicati nel territorio del Comune.

L'imposta è dovuta per ogni persona e per ogni notte di soggiorno ed è corrisposta dal soggetto passivo al sostituto d'imposta l'ultimo giorno di permanenza del soggetto passivo nell'esercizio ricettivo. Sulla fattura/ricevuta fiscale emessa dal sostituto d'imposta, l'imposta può essere indicata anche come “imposta di soggiorno”, "Ortstaxe" o “local tax” e deve essere indicato l'assolvimento o meno dell'obbligo di corresponsione dell'imposta da parte del soggetto passivo. Dev'essere altresì indicato che l'importo dell'imposta non è soggetto ad IVA.

 

Tariffa:

L'amministrazione comunale non ha deliberato nessun aumento della tariffa ed è rimascta sempre quella dell'anno 2019

a) Euro 2,50 per gli esercizi ricettivi di cui all'articolo 5 della legge provinciale 14 dicembre 1988, n. 58 con la classificazione di quattro stelle, quattro stelle “superior” e cinque stelle;

b) Euro 1,90 per gli esercizi ricettivi di cui all'articolo 5 della legge provinciale 14 dicembre 1988, n. 58 con la classificazione di tre stelle e tre stelle “superior”;

c) Euro 1,35 per tutti gli altri esercizi ricettivi di cui all'art. 1, comma 2 della legge provinciale 16 maggio 2012, n. 9.

 

 

Sono esenti dal pagamento dell'imposta:

a) i minori fino al compimento del 14° anno di età;

b) il personale degli esercizi ricettivi e le persone per le quali non vige l'obbligo di dichiarazione dei pernottamenti.

Competente

  • Rupert Niederegger (Ufficio demografico e stato civile, ufficio militare e ufficio elettorale)

ITA